Tarli del legno: come riconoscerli ed eliminarli

tarli-del-legno-come-liberarsene

 

Con ZEROBUG, via i tarli

I tarli del legno possono rappresentare davvero un serio problema nelle nostre case, soprattutto se si hanno mobili di antiquariato oppure molto vecchi, che possono quindi più facilmente aver attirato l’attenzione di questi distruttivi animaletti.

I tarli del legno spesso erroneamente denominati termiti del legno o tarme del legno -quest’ultime colpiscono esclusivamente i materiali tessili e fibre naturali, rovinando quindi i nostri vestiti- sono dei coleotteri che si nutrono delle componenti del legno per vivere e riprodursi, hanno delle piccole alette, sono di colore marrone scuro e presentano un rivestimento simile ad una corazza.

Il loro obiettivo non sono solamente i mobili ma possono indirizzarsi anche verso travi in legno, battiscopa, oggetti di compensato, vimini etc.

L’esemplare più comune del tarlo del legno in Italia è l’Anobium punctatum detto “tarlo comune dei mobili”, le cui larve vivono dai 3 ai 5 anni, ma esistono anche altri due tipi ugualmente distruttivi come il “capricorno delle case” ed il “lictide comune”.

Attenzione, a differenza di quanto molti credono, non sono gli insetti adulti a compiere i danni maggiori ma le loro larve: i tarli del legno adulti sono responsabili dei fori che si notano molto bene, ma sono le larve ad aver scavato internamente il legno, durante il loro processo di crescita.

Cosa si deve fare se si ha il sospetto di avere dei mobili in legno infestati? Come si riconoscono e come si eliminano? Costituiscono un pericolo per l’uomo? Vediamolo insieme.

 

Tarli del legno come riconoscerli

Se si ha il sospetto che il tarlo del legno abbia colpito qualche mobile della nostra casa o un altro qualsiasi oggetto di legno, dobbiamo fare attenzione ai segni che possono aver lasciato questi insetti.

  • Durante la notte ad esempio se sentiamo provenire degli scricchiolii dai nostri mobili, è quasi certo che siano stati infestati e che anzi il lavoro sia proprio in atto.
  • Un altro segno molto evidente è la presenza di mucchietti di polvere, come segatura, sul pavimento in prossimità dei mobili o degli oggetti in legno, chiaro segnale che i tarli del legno sono all’opera.
  • Il più classico campanello di allarme come prova di presenza dei tarli sono i buchi o forellini presenti sui materiali in legno, i cosiddetti “buchi di sfarfallamento”: altro non sono che le gallerie scavate da questi insaziabili insetti mangiatori di legno.
  • Se l’infestazione è avvenuta già da molto tempo e si è quasi alla fine di essa, è possibile trovare per terra i resti di questi insetti. In questi casi i danni presentati alla mobilia o ad altri oggetti in legno saranno molto più gravi poiché ci troviamo di fronte ad un livello avanzato di infestazione.
  • Lo scarabeo blu: il tarlo del legno può essere attaccato da un insetto chiamato “scarabeo blu” che non risulta dannoso per il legno ma la sua presenza cela un’infestazione estesa di tarli del legno.

Tarli del legno: sono pericolosi?

Il tarlo del legno non è di per sé nocivo ne per l’uomo ne per i nostri animali domestici, ma gli acari del tarlo possono pungerci!
Gli acari del tarlo sono parassiti dei tarli dei mobili e si possono trovare nelle gallerie scavate da quest’ultimi: possono pungere l’uomo e creare delle reazioni cutanee grazie alla loro bocca appuntita. Le punture non provocano dolore ma un forte prurito. Il consiglio, se siamo stati punti, è quello di contattare il proprio medico per evitare complicazioni!

Eliminare tarli del legno

Dopo esserci assicurati tramite le numerose tracce lasciate, di avere purtroppo in atto un’infestazione di tarli del legno, cosa si deve fare?

Ci sono molti metodi fai da te per eliminare questi spiacevoli insetti ma spesso sono poco efficaci soprattutto se l’infestazione è ormai avanzata.

Ad esempio, i prodotti antitarlo in commercio sono prodotti chimici che difendono il manufatto qualora questo non sia infestato ma se l’infestazione è già in atto il trattamento con antitarlo potrebbe non essere sufficiente.

Il consiglio per una disinfestazione tarli completa ed efficace è sempre quello di rivolgersi a degli esperti nel settore: ZEROBUG è una ditta specializzata nell’eliminazione e disinfestazione dei tarli del legno e di tutti gli altri insetti infestanti delle nostre case. Perché sceglierla?

  • È sicura, perché predilige una disinfestazione eco friendly e cruelty free senza veleni e sostanze tossiche nel rispetto della salute della tua famiglia e dei tuoi amici a quattro zampe.
  • È comoda, perché permette di effettuare un sopralluogo completamente gratuito! Prenota subito un sopralluogo gratuito.
  • Dalla parte del cliente, perché gli esperti di ZEROBUG vi offriranno un servizio sicuro, professionale, in totale riservatezza e con prodotti di qualità.

 

Scopri tutti gli altri servizi offerti: prevenzione e disinfestazione di insetti come scarafaggi e zanzare, derattizzazione e deblattizzazione e molto altro!

Lascia il tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *