Cosa fare con le piccole formiche in bagno

piccole-formiche-in-bagno-livorno

tempo di lettura 3 min.

Hai detto formiche in bagno? Non sono più un problema, con ZEROBUG

 

Quando parliamo di formiche di solito ci immaginiamo il classico formicaio, che tutti abbiamo incontrato sotto i nostri piedi almeno una volta nella vita. Questi insetti sono veramente piccoli, ma così forti da poter sollevare un muro grazie alla loro costanza.

Ma cosa fare quando infestano le nostre case? A volte basta una piccola fessura o una crepa nel pavimento, nelle pareti, nei battiscopa, nelle finestre o nei condotti del riscaldamento e dell’aria condizionata, per ritrovarci infestati da questi piccoli e odiosi insetti. Ma cosa fare in queste situazioni? Abbiamo bisogno di una disinfestazione da formiche? Scopriamolo insieme in questo articolo.

 

Formiche piccole in bagno? Ti aiutiamo noi.

 

Mai lasciare una carta sporca in cucina o in giardino se non vogliamo ritrovarci un assembramento di formiche piccole, ma questo ormai si sa. Quello che non tutti sappiamo però è che questi minuscoli e velocissimi insetti scelgono i nostri bagni come luogo dove depositare il proprio nido. Strano ma vero. Perché proprio il bagno? Perché, al contrario di quello che si possa pensare, le formiche sono attratte dall’acqua. Grazie, infatti, all’acqua presente nel bagno, nella vasca, nella doccia o negli scarichi del water, riescono ad avere una costante fonte di idratazione e umidità, di cui hanno bisogno soprattutto durante il momento della riproduzione. Furbe no?

Quindi se vedi anche solo una formica nel tuo bagno, fai attenzione, perché nelle vicinanze potresti trovare un nido!

 

Tipologie di formiche

Esistono circa 12.000 specie di formiche, di cui la maggior parte è attratta dall’acqua e dall’umidità, tra queste: formiche carpentiere, faraone, fantasma e argentine.

Ovviamente non tutte si comportano allo stesso modo; per esempio le formiche carpentiere si trovano all’interno delle travi del legno ( proprio come gli odiatissimi tarli del legno), perlinato dell’abitazione o vari tronchi e usano il legno umido come base domestica. Ovviamente se riescono ad accedere alla nostra casa i danni che potrebbero fare sono molto più sostanziali e concreti.

 

Rimedi contro le formiche in bagno. Come sbarazzarsene

 

Prevenire è meglio che curare? Soprattutto con le formiche. Vediamo come.

Esistono diverse misure preventive che possiamo adottare per impedire a questi piccoli insetti di addentrarsi in casa nostra. Di seguito i più rilevanti.

 

  • Sigilla porte, finestre, prese d’aria e qualsiasi fessura interna ed esterna in cui potrebbero entrare questi insetti, come i tubi nel bagno, in cucina, lavanderia, ecc.
  • Evita di avere rami d’albero in contatto con la tua casa e detriti di legno vicino.
  • Sostituisci qualsiasi legno danneggiato dall’acqua o umido, perché sono il luogo preferito soprattutto dalle formiche carpentiere.
  • Risolvi subito qualsiasi problema idraulico, soprattutto eventuali perdite d’acqua dal lavandino, doccia, vasca, ecc.
  • Svuota molto spesso il cestino.
  • Fai attenzione ai cibi contenenti zuccheri: le formiche amano questo ingrediente.

 

Rimedi naturali: ecco le due soluzioni più funzionali.

 

  • Olio di menta piperita e olio di melaleuca; basta miscelare 20 gocce di ciascun olio (con l’aggiunta di un po’ di acqua) per ottenere un aroma rinfrescante, ovviamente odiato dalle formiche. Per rendere questa miscela ancora più forte, consigliamo di aggiungere un po’ di pepe di Caienna. Una volta fatta, basterà spruzzarla direttamente sulle formiche e sulla loro scia. Provare per credere.
  • Esche per formiche a base di sciroppo d’acero (riscaldato), zucchero a velo o burro di arachidi. Potrai catturare tutte le formiche creando qualche trappola in giro per il tuo appartamento. Ma se in casa sono presenti bambini o animali domestici, questa soluzione potrebbe non essere la più consigliata.

 

I principi attivi negli insetticidi comuni, da fai da te, possono essere tossici per gli altri esseri viventi, quindi vanno utilizzati prestando la massima attenzione. Ricordiamo inoltre che questi prodotti non entrano nei nidi, risultando quindi non risolutivi. Per questi motivi è sempre consigliato contattare un professionista del settore.

 

ZEROBUG opera a Livorno, Rosignano, Cecina e Pisa, risolvendo i tuoi problemi con gli infestanti. Contattaci!

Lascia il tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1
Chiedi un sopralluogo gratuito!
ZEROBUG
Ciao! Sei di Livorno, Rosignano o PIsa?
Richiedi il tuo sopralluogo GRATUITO!