Disinfestazione Blatte

Logo deblattizzazione livorno ZEROBUG
Prevenzione, controllo e disinfestazione di blatte e scarafaggi

ALLARME BLATTE IN CASA

La presenza di blatte in casa e specialmente in cucina è sicuramente una brutta sorpresa che ci deve allarmare e far correre ai ripari, obbligandoci a chiedere l’intervento tempestivo di disinfestazione dagli scarafaggi. Affrontare immediatamente il problema degli scarafaggi in casa o in altri ambienti, risulta necessario per debellare efficacemente l’infestazione e risolvere più facilmente il problema.

La prevenzione è essenziale in tutti i luoghi pubblici e privati dove le blatte amano vivere e moltiplicarsi, come cucine di ristoranti, panifici, bar, uffici, oltre agli ambienti casalinghi come cucine, bagni ma anche giardini o seminterrati.

COME ELIMINARE LE BLATTE

Per contrastare e risolvere l’infestazione è necessario eliminare le blatte da tutti i luoghi infestati e quelli limitrofi, mediante un lavoro di disinfestazione attuato da professionisti specializzati.

L’azienda di disinfestazione ZEROBUG opera efficacemente, da anni, nelle province di Livorno e Pisa. Contattaci per un sopralluogo gratuito, studieremo la migliore soluzione per la tua disinfestazione degli scarafaggi!

L’infestazione di questi spiacevoli insetti può risultare pericolosa per la nostra salute e quella dei nostri cari in quanto le feci e la saliva degli scarafaggi sono possibili vettori di batteri come l’Escherichia coli, la Salmonella, diversi tipi di epatite e perfino il tifo dove la malattia è ancora diffusa. Inoltre nel 2009 Kramer e Brenner hanno dimostrato come gli scarafaggi siano una delle più importanti fonti di allergeni, metà delle persone asmatiche sono allergiche alle blatte.

Una volta individuata l’infestazione è bene che venga immediatamente debellata tramite l’uccisione degli scarafaggi. Generalmente in questi casi si agisce con delle colle non tossiche per il monitoraggio ed eventualmente esca insetticida all’interno delle abitazioni e con insetticidi liquidi specifici all’interno degli scarichi e della rete fognaria per eliminare il problema alla radice ed in totale sicurezza per chi abita le strutture infestate.

Dato che questi infestanti possono trasmettere malattie poco desiderate, è importante effettuare una disinfezione delle superfici sulle quali potrebbero essere venute a contatto, con prodotti disinfettanti o richiedere un trattamento con vapore ad alta pressione.

SCARAFAGGI IN CASA, DOVE SI ANNIDANO

Questi insetti vivono all’aperto ma preferiscono annidarsi in luoghi chiusi, dove possono trovare temperature calde (intorno ai 20 gradi) e spazi bui ed umidi. Si sono adattati a vivere nelle case e negli edifici. Spesso creano i loro nidi nei seminterrati, attorno ai tubi dei bagni, negli angoli meno accessibili delle nostre cucine, negli scarichi delle fognature.

Bisogna fare particolare attenzione alle cucine di casa nostra, perché questi infestanti sono davvero abilissimi a nascondersi nei posti più impensabili come crepe, fessure, dietro al frigorifero e negli angoli dietro al piano cottura.

Possono nidificare ed infestare anche navi, ristoranti, drogherie, panetterie, più in generale, ovunque si preparino o conservino delle derrate alimentari. Tutte queste specie di blatte depongono le uova in delle sacche chiamate ooteche, all’interno delle quali sono racchiuse numerosissime uova, da ognuna delle quali fuoriuscirà uno scarafaggio.

Gli effetti delle infestazioni degli scarafaggi sono, purtroppo, devastanti e pericolosi sia per le abitazioni ma soprattutto per la nostra salute e quella dei nostri familiari, in quanto questi insetti, possono essere portatori di malattie importanti. Il nostro consiglio è di contattare tempestivamente un esperto per un controllo professionale delle blatte in casa.

Trattamento delle superfici di transito con prodotti in grado di avvelenare l’insetto che vi cammina sopra o trattamento snidante, in grado di provocare una rapida azione di fuga delle blatte

Esche in gel, che prevedono l’erogazione di formulati composti da un insetticida attivo per ingestione da parte dell’insetto bersaglio;

Pompe elettriche/manuali a bassa pressione che consentono di posizionare il biocida in punti critici, con una distribuzione attenta e misurata;

Nebulizzatori elettrici a flusso variabile, nel caso di pozzetti e tombini della rete fognaria.

Le specie di scarafaggi più infestanti in italia

Al mondo esistono oltre 4000 specie di scarafaggi, molti dei quali sono innocui e non sono considerati infestanti. Le specie di scarafaggio più moleste e diffuse in Italia sono 4:

Scarafaggio nero o delle fogne (Blatta orientalis)

 

 

Lo scarafaggio nero deve il nome “orientalis” al suo luogo di origine, la Russia. E’ un insetto che si trova in tutto il mondo da tempi immemorabili ed infesta in particolar modo le fognature e può arrivare fino ai nostri appartamenti attraverso le tubature di scarico, motivo per cui molto spesso si individua nei bagni delle abitazioni.

La sua morfologia non lo rende particolarmente adatto ad arrampicarsi su soffitti e pareti, soprattutto se lisce. Pur non essendo abili volatori, i maschi di questa specie di blatta hanno ali ben sviluppate, a differenza delle femmine che hanno invece degli abbozzi alari, costituiti da ali corte e davanti ed atrofizzate posteriormente.

Fuochista (Blattella germanica)

 

La fuochista è forse la specie più diffusa nelle abitazioni degli italiani, in particolar modo nelle abitazioni è facile individuarla mentre cammina sulle pareti, nei mobili delle cucine, dietro gli elettrodomestici. Se la si nota di giorno è segno evidente si tratti di una infestazione importante, solitamente la si riscontra di notte ed accesa la luce della stanza, corrono velocissimamente verso il primo anfratto dove nascondersi.

Sono animali resistenti ed in grado di sopravvivere anche con quantità di cibo minime, traendo nutrimento da residui di cibo ed addirittura ed addirittura cibandosi di carta e prodotti chimici come saponette.

Blatta rossa (Periplaneta americana)

 

La blatta rossa è molto diffusa in Italia, in particolar modo nelle città portuali e del meridione, questo probabilmente perché, avendo origini dal nord africa, viene importata con estrema facilità attraverso gli scambi commerciali marittimi.

Questa blatta è piuttosto grande rispetto alle altre specie di scarafaggi, ha un corpo lungo e di colore bruno. Non volano ed hanno maggiori difficoltà nel camminare lungo le pareti rispetto alle atre blatte, ma a terra sono estremamente rapide nei movimenti.

Blatta marrone (Supella longipalma)

 

La blatta marrone ha una morfologia molto simile a quella della fuochista, dalla quale differisce principalmente per l’assenza delle due bande scure sul pronoto.

Nel maschio le ali coprono tutto il corpo, mentre nelle femmine sono più corte lasciando così scoperta buona parte dell’addome.

SOPRALLUOGHI GRATUITI

Contattaci per maggiori informazioni