Come tenere lontani gli scarafaggi dalle tubature

come-tenere-lontani-scarafaggi-tubature

tempo di lettura 3 minuti

Scarafaggi? Che incubo

 

Purtroppo gli scarafaggi sono uno degli insetti più orribili da trovare dentro casa nostra. Nonostante abbiano una grande funzione per il nostro ambiente, perché si nutrono della materia organica in decomposizione, rilasciando azoto nel terreno, è veramente impossibile poterci convivere.

Come diciamo sempre noi di ZEROBUG, prevenire è meglio che disinfestare ( in questo caso, meglio che deblattizzare)!

Per tale motivo, in questo articolo vi daremo diversi consigli per evitare di trovare qualche scarafaggio dentro casa vostra, e soprattutto all’interno delle tubature o scarichi.

 

Come riconoscere uno scarafaggio

 

Sicuramente brutto -anche se “Ogne scarrafone è bell’ a mamma soja“-, ma questo lo abbiamo già detto. Leggete attentamente queste caratteristiche, così che la prossima volta quando urlerete “ahh, uno scarafaggio!” sarete sicuri che lo sia davvero.

Come per tutte le specie, anche gli scarafaggi hanno diverse varianti e aspetti, ecco i più fondamentali.

 

  • Sono di colore bruno-rossastro, con una fascia gialla dietro la testa o marrone scuro ed uniforme a seconda della specie.
  • Hanno ali e due antenne lunghe, sei zampe, una bocca e due occhi.
  • Il suo corpo è formato da tre sezioni; testa, torace e addome, di cui quest’ultime appaiono unite agli occhi dell’esperto.
  • Corpo tendenzialmente piatto e forma ovale.

 

 

Come tenere gli scarafaggi lontani dagli scarichi

 

Un problema molto comune con gli scarafaggi è quello di trovarli all’interno della casa. Visto il loro corpo piccolo e piatto, riescono a entrare nelle fessure, crepe o buchi, anche quelli più piccoli.
Non solo, possono intrufolarsi anche attraverso le porte o finestre non sigillate accuratamente,(come la blatta periclaneta americana, che provengono dagli scarichi o dall’esterno nelle stagioni più calde) o crepe nelle fondamenta.

Il luogo però che più preferiscono gli scarafaggi orientalis e simili (come anche le formiche), sono senz’altro i tubi di scarico, perché forniscono una fonte sostenibile e costante di acqua e cibo.

Mentre la blattella germanica e la supella longipalma necessitano meno umidità e si adattano bene ad ambienti caldi e asciutti. Possono prediligere anche apparecchi elettrici che producano calore, come la televisione e il dissipatore del frigorifero.

Il lato più negativo, è che utilizzano gli scarichi come un vero e proprio rifugio, da cui allontanarsi durante la notte per cercare del cibo nei vari piani della cucina.

 

Ecco alcuni consigli utili per prevenire questo problema.

  • Controllate gli scarichi, eventuali fori o crepe, con l’utilizzo di una torcia.
  • Sigillate eventuali crepe con materiale sigillante, così da impedire qualsiasi accesso agli scarafaggi.
  • Controllate i rubinetti di casa vostra e i lavandini, così da evitare perdite. Se presenti, sigillate la zona.
  • Alcuni tubi di casa vostra potrebbero produrre condensa: in questo caso, dovete avvolgerli con schiuma isolante e nastro adesivo, così da eliminare la condensa e costringere gli scarafaggi a trovare altre fonti di acqua.
  • Non tenete i bidoni della spazzatura sotto i lavandini della cucina o del bagno; questi vanno rimossi ogni notte per evitare di attrarre gli scarafaggi.
  • Tappate gli scarichi durante la notte con reti metalliche o tappi di gomma, perché gli scarafaggi molto spesso agiscono durante la notte.
  • Mantenete sempre puliti i panni di lavoro, pavimenti e tavoli della cucina.
  • Evitate di lasciare piatti sporchi o avanzi della cena nel lavello della cucina, soprattutto durante la notte. Assicuratevi che non sia presente nessun avanzo di cibo prima di andare a dormire. Mettete il cibo avanzato sempre in un contenitore ermetico per evitare ogni rischio di contaminazione.

 

 

Scarafaggi vs candeggina: un altro consiglio

 

Ormai è diventato un mito comune quello che la candeggina riesca a uccidere gli scarafaggi. Beh, vero! La candeggina uccide veramente gli scarafaggi, ma non è per niente consigliata in caso di tubature o scarichi.

Il suo utilizzo fa scappare e disperdere gli scarafaggi per tutta la casa, espandendo così l’area dell’infestazione!
Se inserite della candeggina dentro il sistema di scarico, non farete altro che aumentare il problema; in quanto la candeggina causerà danni all’interno delle vostre tubature. Sempre meglio evitare candeggina e spray, potrebbero far allargare l’infestazione e peggio, arrecare danni alla nostra salute e quella dei nostri animali domestici.

 

Speriamo che i nostri consigli vi possano aiutare a prevenire qualsiasi rischio in casa vostra, ma ricordatevi: se avete bisogno dell’aiuto di professionisti, ZEROBUG è sempre a vostra disposizione per aiutarvi a tenere questi insetti fuori dalla vostra casa, precisamente a Livorno, Rosignano e Pisa!

Lascia il tuo Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1
Chiedi un sopralluogo gratuito!
ZEROBUG
Ciao! Sei di Livorno, Rosignano o PIsa?
Richiedi il tuo sopralluogo GRATUITO!